Le moto storiche da corsa in festa per tre giorni a Ospedaletti

Dal 5 al 7 settembre la cittadina in provincia di Imperia diventerà la capitale delle moto d’epoca: avrà luogo infatti la quinta edizione della Rievocazione Storica. Un ricco programma di eventi in compagnia di piloti e Campioni del Mondo. Non mancheranno ovviamente le moto che hanno fatto la storia

Le moto storiche da corsa in festa per tre giorni a ospedaletti

Si terrà dal 5 al 7 settembre ad Ospedaletti (IM) la IV Rievocazione Storica Circuito di Ospedaletti, appuntamento biennale che permette a tutti gli appassionati di ammirare le moto del passato che hanno fatto la storia del motociclismo e che normalmente sarebbero chiuse nel garage di qualche collezionista. I tre giorni della manifestazione prevedono un ricco calendario di eventi per tutti i gusti. Gli organizzatori della manifestazione si aspettano oltre 220 moto di ben 47 marchi differenti. Tra le moto più attese troviamo una MV Augusta 500 guidata da Giacomo Agostini e proveniente da una collezione privata americana; inoltre saranno presenti le più anziane moto da competizione: le britanniche Triumph Ricardo 500 del 1921 e Ariel Colt del 1923 e la francese Terrot GSS del 1924. Per alcuni giorni Ospedaletti diventerà quindi un museo a cielo aperto e tutte le moto saranno poi esposte domenica 7 settembre in corso Regina Margherita. Nella nostra gallery potete godervi alcune foto della scorsa edizione

 

UNA MARE DI TITOLI MONDIALI

Durante tutta la manifestazione scenderanno in pista diversi Campioni del Mondo: Carlo Ubbiali che tra il 1949 e il 1960 ha vinto ben nove titoli mondiali, Phil Read che con 8 titoli ha contribuito a creare il mito del motociclismo a cavallo tra gli anni sessanta-settanta, gli italiani Eugenio Lazzarini e Pier Paolo Bianchi con i loro tre titoli mondiali a testa, Pier Paolo Bianchi, l'unico italiano a vincere un titolo iridato in Formula TT1 Virginio Ferrari e “cavallo pazzo” alias Marco Lucchinelli che in carriera ha vinto un mondiale. Oltre a questi campioni saranno presenti molti altri piloti che hanno fatto la storia delle competizioni motociclistiche.

 

UN RICCO PROGRAMMA

Il primo evento della manifestazione è “Tutti a due ruote... Ma senza motore” in programma per venerdì 5 settembre alle 17,00, in cui tutti i partecipanti, accompagnati dai piloti presenti, sono invitati a una pedalata sulla pista ciclabile che collega Ospedaletto a Sanremo. Alle 21,00 presso l'Auditorium della cittadina ligure è previsto un talk show condotto dal giornalista Paolo Conti durante il quale verranno assegnati alcuni riconoscimenti: Premio Patrignani al medico Claudio Costa, direttore della Clinica Mobile del MotoGP, mentre un premio di nuova istituzione sarà dedicato alla memoria del prof. Augusto Farneti, recentemente scomparso. Nell’occasione verrà presentata l’ultima opera della scrittrice Nunzia Manicardi che presenta il libro “Io, Pier Paolo Bianchi”. Gli organizzatori assicurano che nel corso del talk show non mancheranno le sorprese con la partecipazione di altri numerosi personaggi.

Durante la giornata di sabato ci sarà la verifica e punzonatura delle moto partecipanti. In serata a partire dalle 21,30 nelle vie e nelle piazze del centro ci sarà la “Notte dei motori” con musica live e le vetrine dei negozi allestiti in tema “cinema e motori”.

La giornata conclusiva di domenica prevede, a partire dalle ore 9,00 sul circuito di Ospedaletti, la sfilata di tutte le moto presenti che verranno divise in sette batterie. Per concludere la giornata ci sarà il giro d'onore dei campioni presenti.

 

NON SOLO MOTOCICLETTE

A completare la cornice dell'evento, saranno presenti anche numerosi stand. Sarà presente l'ASI, l’Automotoclub Storico Italiano, partner e sponsor dell’evento, una presenza fondamentale per tutti gli appassionati di veicoli storici e che rappresenta istituzionalmente il motorismo storico italiano. Uno spazio sarà dedicato anche alla FMI, la Federazione Motociclistica Italiana, presente con uno stand. Non mancheranno PosteItaliane, con un ufficio postale distaccato per l’obliterazione della corrispondenza in partenza, fornito di uno speciale annullo filatelico e relativa cartolina celebrativa. Oltre a quelli citati saranno altri stand istituzionali e sportivi, di associazioni e per la vendita di gadgets.

 

Per conoscere il programma completo della manifestazione, tutti i nomi dei piloti e l'elenco delle moto presenti vi rimandiamo al sito ufficiale della manifestazione: www.circuitospedaletti.it

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA